UNA PRIMAVERA DI CONOSCENZA IN 5 LEZIONI DI ERBORISTERIA ED ALIMENTAZIONE NATURALE

Questo Corso breve nasce dall’esigenza dell’Associazione Anima di Crocetta del Montello la quale ha chiesto la nostra disponibilità per un corso base che affronti sia le tematiche dell’alimentazione sia quelle dell’erboristeria.

Un mondo decisamente affascinante ed infinito che sta completamente scomparendo visto che I TEMPO MODERNI di internet e dei vari social hanno convinto le persone che per sapere non bisogna studiare o ricercare un “Magister” ma basta  fare un click su un motore di ricerca. 

Se 15 anni fa moltissime persone ricercavano nuove conoscenze oggi tutto è desueto e privo di interesse.

Per noi come Centro Ricerca Piante Officinali non è nulla di nuovo visto che operiamo da più di 40 anni ed alla “fin fine” siamo felici che la cultura dell’alimentazione e delle piante officinali ritorni come entità “esoterica” ossia per pochi…non per selezionare le persone ma per riaffermare che studiare è una cosa seria e bisogna metterci impegno ed avere cura e pazienza con noi sessi.

Natura e Conoscenza

Prima Lezione – 12 aprile 2023 ore 20,30

Alimentazione Naturale Funzionale

  • mangiare per Crescere
  • analisi dei 3 principi della vita
  • Gli elementi per mantenere una buona salute.
  • equilibrio acido-base;
  • intolleranze alimentari;

 

Seconda Lezione – 26 aprile 2023 ore 20,30

Alimentazione e Prevenzione

  • l’alimentazione come origine nello sviluppo delle principali patologie;
  • nutrirsi durante e dopo una malattia;
  • patologie da stile di vita scorretto
  • principi base di un programma di drenaggio come prevenzione e salute.

Terza Lezione – 10 maggio 2023 ore 20,30

Fitoterapia come massima evoluzione dell’erboristeria.

  • Macerati idroalcoolici,
  • gemmoderivati
  • oli essenziali

 

GALENICA: l’arte dell’utilizzo dei metaboliti secondari delle piante 

Quarta Lezione – 28 maggio 2023

Visita guidata al giardino vegetazionale di Astengo  – Pieve del Grappa

Appuntamento presso Giardino Botanico Pian del Cansiglio ore 10,00

il Giardino Vegetazionale Astego di Veneto Agricoltura nasce formalmente nel 2000 per aggiungere alla funzioni di tutela e di conservazione delle specie locali anche quella divulgativa e didattico naturalistiche e avvicinare così i visitatori alla conoscenza degli ambienti vegetali del massiccio del Grappa e dei colli circostanti, riprodotti in successione in un unico luogo.

Attraverso la cura e la manutenzione delle aiuole, l’ampliamento degli spazi di visita e la proposta di giochi nella natura, Veneto Agricoltura vuole sensibilizzare le nuove generazioni verso la protezione e la conservazione della biodiversità vegetale. Il Giardino è tuttora in fase di ampliamento per nuove proposte didattiche ed habitat.

Quinta Lezione – 11 giugno 2023

Visita guidata per riconoscere le piante officinale delle prealpi trevigiane

 

  • Presso Giardino alpino del Cansiglio – Piana del Cansiglio.

 

Appuntamento presso Giardino Botanico Pian del Cansiglio ore 10,00

Il Giardino Botanico Alpino del Cansiglio è stato ideato nel 1972 dal prof. Giovanni Giorgio Lorenzoni, docente all’Università di Padova e dal dott. Giovanni Zanardo, ispettore del Corpo Forestale dello Stato che ne avviò la realizzazione.
Una struttura che rappresenta una realtà molto importante per la zona, non solo per la sua bellezza e funzionalità ma perché permette di osservare e conoscere un elevato numero di specie vegetali e di habitat lontani tra loro anche parecchi chilometri. Nel Giardino si è scelto di accogliere solamente la flora e la vegetazione del massiccio montuoso Cansiglio – Col Nudo – Cavallo, dalla pedemontana alle cime più alte, con l’eccezione di qualche area vicina di elevato interesse botanico.
La moderna suddivisione in aiuole-habitat permette ai visitatori di conoscere ed apprezzare ambienti anche non facilmente raggiungibili. Dal tempo della sua istituzione, l’area è stata ampliata ed anche arricchita con pannelli didattici descrittivi degli ambienti più rappresentativi e con un centro visitatori. Le attività del Giardino sono anche sostenute dall’Associazione Naturalistica “Lorenzoni”.

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish